La prima consulenza

Perché una consulenza nutrizionale?

«Cosa sto mangiando e come mi dovrei nutrire?» La domanda può sorgere spontanea ad un certo punto della nostra vita.

Ritmi di vita veloci, spinte commerciali spregiudicate, scarsa conoscenza sulle proprietà degli alimenti e delle bevande, impegni pressanti, pasti fuori casa fra mille stimoli diversi, inducono molte persone a seguire diete monotone e squilibrate, spesso scarsamente nutritive e a mangiare troppo o troppo poco. 

La consulenza nutrizionale mira a chiarire le regole personalizzate per impostare la vostra dieta a seconda de vostri obiettivi, al vostro ritmo di vita, alle vostre caratteristiche energetiche, ai piccoli disturbi sempre trascurati, ma anche in relazione ai tratti emotivi di ciascun individuo, a seconda delle stagioni e in base alla fase evolutiva e di vita che state attraversando. 

Lo scopo della consulenza non è avere una dieta - troppo spesso porta frustrazione! - ma scoprire quale stile alimentare adottare, quali cibi prediligere, come associarli e in che quantità, per riuscire finalmente a trovare nel cibo un alleato prezioso per promuovere il vostro benessere e la vostra salute. Un’alimentazione adeguata ai vostri bisogni, al vostro stile di vita e al vostro contesto familiare, perché ogni persona è unica e irripetibile, quindi riceverete consigli, indicazioni e regole personalizzate.


Dieta e alimentazione intuitiva

L’alimentazione intuitiva è dedicata a chi sta bene e vuole sentirsi meglio.

La spinta motivazionale a prendere un appuntamento e iniziare un percorso insieme non deve essere “mi metto a dieta”, ma “mi metto in gioco”! Mettere in gioco se stessi per adottare un nuovo stile di vita in cui trovi spazio il binomio “sana alimentazione e movimento”, utile a favorire un profondo stato di benessere fisico, mentale e spirituale.

Una visita per impostare la vostra alimentazione intuitiva

Il primo incontro prevede un approfondito colloquio conoscitivo sulla vostra storia clinica e di vita; mi dedico allo studio delle abitudini alimentari, dei momenti irrinunciabili a tavola e dei ritmi di vita di ogni persona. La raccolta dei dati antropometrici - peso corporeo, altezza, pliche di grasso sottocutaneo e le circonferenze corporee - mi permette, insieme alla storia del vostro peso, d’identificare la composizione corporea adeguata a voi (massa magra e massa grassa percentuale), il peso ragionevole da mantenere o da raggiungere insieme. 

L’elaborazione di tutti i dati raccolti e l’esperienza mi consente di dare una consulenza personalizzata, identificare obiettivi condivisi e il percorso da seguire per mantenere la salute e aumentare il proprio benessere.